CORVARA – COLFOSCO – LA VILLA – SAN CASSIANO – BADIA

Sono un maestro di sci libero professionista e propongo un modo diverso di andare a scuola di sci in Alta Badia, per le vostre lezioni di sci vi raggiungo a La Villa, Corvara, San Cassiano, Colfosco e Badia.
Il vantaggio di lavorare in forma autonoma mi permette più indipendenza e maggiore disponibilità verso l’allievo, sia per gli orari della lezione che sui punti di ritrovo.
A chi è rivolto questo nuovo modo di andare a scuola di sci? Sicuramente a tutti quei genitori, bambini, famiglie e adulti di ogni età che vogliono imparare a sciare ottimizzando i tempi.
Mi potete contattare tramite mail, troveremo insieme la soluzione più adatta alle vostre necessità

Dove? In Alta Badia

L’Alta Badia è il luogo ideale dove trascorrere delle giornate sulla neve, si trova in mezzo a due delle più importanti aree scelte dall’UNESCO,luogo ideale per chi ama la montagna, lo sport e l’ottima ospitalità.

Le numerose piste da sci, sempre battute al meglio e adatte ad ogni sciatore garantiscono una vacanza da favola. L’Alta Badia vanta 53 impianti di risalita, 130 km di piste, di cui 70 km blu, 52 rosse e 8 km di piste nere tra cui la famosa Gran Risa, protagonista di uno degli slalom giganti più belli del circuito di Coppa del Mondo. Il tutto si posiziona all’interno del comprensorio Dolomitisuperski con un totale di 1200 km di piste.

Qui si vive in un ambiente integro nelle tradizioni, la tutela delle proprie origini linguistiche e culturali, il rispetto e l’educazione per il proprio territorio rendono questa valle “incantata”. La sensazione è quella di vivere in un luogo che ti riempie di piacere.

Corvara – Colfosco – La Villa – San Cassiano – Badia

Chi sono

 

Mi chiamo Luca, classe 1980. Ho frequentato la scuola per maestri di sci in Trentino. Mio padre con entusiasmo mi ha trasmesso tutta la sua passione per la montagna e gli sport outdoor. Ho messo gli sci per la prima volta sull’Etna all’età di 4 anni, da quel momento una magia mi ha stregato, oggi in famiglia i maestri di sci siamo due, io e mio fratello Daniele. Ci occupiamo di sport in montagna 365 giorni l’anno, posso felicemente dire che ho fatto della mia passione per lo sci, le montagne ed i vulcani il mio meraviglioso lavoro. Oltre lo sci pratico la mountain bike con cui mi diverto ad accompagnare curiosi sul vulcano Etna ed in Sicilia.

Svolgo queste professioni con serietà e passione, cercando sempre di creare con il mio compagno di avventura, grande o piccino, un rapporto principalmente di amicizia.

Ho collaborato con diverse scuole di sci in tutta Italia, da nord a sud, con la Scuola italiana sci Nuova Andalo, con la Scuola italiana sci Linguaglossa in qualità di direttore, con lo sci club Mareneve e con la Scuola sci Badia in Alta Badia.

Sono iscritto al Collegio dei Maestri di Sci della Provincia Autonoma di Bolzano.

Per poter esercitare regolarmente tale professione, il maestro di sci ha l’obbligo di essere iscritto all’albo professionale dei maestri di sci del collegio regionale o provinciale competente nella zona in cui il maestro si trova ad esercitare (al pari di avvocati, commercialisti, medici, ecc.).

Alcuni consigli

 

Lo sci è un’attività che si può apprendere sin da piccoli, infatti è importante capire a quale età sia bene iniziare.

Alcuni bambini muovono i loro primi passi sugli sci anche a tre anni, l’età che consiglio è comunque di quattro anni.

Nel caso si volesse iniziare prima, la lezione privata è più indicata per la continuità di attenzione che il maestro può rivolgere al bambino che cerca il rapporto di gioco e di fiducia con il maestro.

In linea di massima per quanto riguarda i bambini la lezione collettiva riesce a porre il piccolo sciatore di fronte ad uno spirito di gruppo e di gioco a cui spesso è già abituato. Il contatto con altri bambini permette di creare dinamiche di gruppo importanti dal punto di vista della socializzazione, ma anche del confronto reciproco che aiutano a superare meglio le inevitabili titubanze che l’ambiente nuovo inevitabilmente ha creato.

La lezione privata invece pone al centro l’allievo ed il personale rapporto con il suo maestro, che potendosi dedicare pienamente, riesce a ottimizzare l’insegnamento, riducendo i tempi di apprendimento.

Lo sci aiuta i bambini e dà dei benefici, infatti la ricerca dell’equilibrio e la sensazione di scivolamento li aiuta a sviluppare la coordinazione neuro-motoria e l’agilità.

Il casco è un elemento che offre anzitutto grandi garanzie di sicurezza, oltre ad essere comunque obbligatorio fino ai 14 anni, sia per lo sci che per lo snowboard, ed è obbligatorio nei park. E’ importante che non sia troppo grande o eccessivamente stretto se si pensa ad un acquisto vi sono modelli regolabili che permettono di adattarsi perfettamente.

Testimonials

 

Contatti

Richiedi informazioni per email, indicando il periodo della vostra vacanza nei paesi della valle (Corvara – Colfosco – La Villa – San Cassiano – Badia), il numero di persone con relativa età e livello tecnico di ognuno. Ti risponderò al più presto con la migliore offerta.

1 + 6 =